Torino è all’avanguardia nella rinoplastica? Info e costi di questo delicato intervento.

rinoplastica-torino-1.jpg

Torino è all’avanguardia nella rinoplastica? Info e costi di questo delicato intervento.

La rinoplastica è uno degli interventi di chirurgia estetica tra i più richiesti, perché oltre a corregge gli inestetismi e le problematiche legate alla piramide nasale...

La rinoplastica è uno degli interventi di chirurgia estetica tra i più richiesti, perché oltre a corregge gli inestetismi e le problematiche legate alla piramide nasale, fornisce consistenti miglioramenti all’estetica complessiva del viso. In quest’articolo oltre a fornirvi info utili sulla rinoplastica Torino, tratteremo anche i costi che ha questo tipo d’intervento.

Rinoplastica Torino prezzi

Come già detto l’obiettivo della rinoplastica è di ricreare le giuste proporzioni tra le porzioni del naso, sia ossee che cartilaginee, e il resto del viso. Per ottenere ciò, è indispensabile un’attenta valutazione delle subunita’della faccia: terzo superiore (fronte), terzo medio (occhi) e terzo inferiore (bocca-mento). Anche il genere del paziente e la sua personalità sono fattori che sono considerati. Ma prima di passare ai costi e bene capire come si svolge questo tipo d’intervento

Rinoplastica Torino migliore: come si fa e quanto dura?

Torino è all’avanguardia per quel che riguarda gli interventi di rinoplastica, infatti molte sono le cliniche nelle quali sottoporsi all’intervento che solitamente avviene con il ricovero di un giorno: “L’obbiettivo è rimodellare le strutture ossee e cartilaginee e creare un naso dalla forma proporzionata e in armonia con il resto dei lineamenti del viso.”

La durata dell’operazione varia da una a due ore e si esegue solitamente in anestesia generale. In alcuni casi, però, come per gli interventi limitati alla punta del naso, è possibile operare in anestesia locale pura ambulatorialmente :altre volte si opera in regime di day-hospital.

E’ bene ricordare che la rinoplastica non comporta alcun dolore e le complicazioni sono estremamente rare. I lividi , se presenti, spariscono gradatamente dopo 5/7 giorni ( sono sempre più rari) ed è possibile tornare alle attività quotidiane già dopo 3-7 giorni. Durante il post-operatorio è necessario indossare un archetto rigido per circa una settimana.

Ma quanto influisce questo iter sul costo dell’intervento?

Il compenso dell’equipe chirurgica non varia molto a seconda dei compiti che deve assolvere nell’ambito di un intervento di rinoplastica, ciò che pesa invece sono i costi della sala operatoria, proporzionali alla durata dell’intervento e alla scelta facoltativa di una degenza in clinica da parte del paziente.

Rinoplastica Torino costi: Anche il tipo di correzione che viene apportata rende il costo dell’operazione è variabile, che solitamente oscilla da 2 mila euro a 7 mila euro, nel caso sia necessario procedere alla correzione estetica del naso esterno e della parte funzionale interna (setto, turbinati, FESS).

Tali costi sono giustificati anche in base alla:

Sicurezza dell’intervento

La professionalità del chirurgo che sceglierete sarà in grado di mettervi al riparo da incidenti di percorso nel campo della salute generale. Sarà sua competenza indagare con un’anamnesi accurata quali esami richiedere per verificare il vostro stato di salute.
In condizioni di salute buone il rischio operatorio è assimilabile a quello della vita quotidiana (incidenti, aggressioni, cadute accidentali e così via, di sicuro assai meno degli incidenti stradali.
La composizione della equipe operatoria, in special modo l’anestesista-rianimatore, rappresenta un tassello fondamentale nel puzzle della sicurezza. La presenza di figure professionali di esperienza e valore necessita di essere remunerata nella giusta proporzione.

Qualità dell’intervento

Perché il chirurgo possa portare a compimento l’operazione nel modo migliore possibile, deve circondarsi di materiali e strutture all’altezza della sua missione. Questo concetto si applica in ogni fase del percorso: visita e studio, documentazione, preparazione farmacologica, preludio all’intervento, intervento chirurgico, immediato post-operatorio, visite di controllo, eventuali revisioni.

Al Risultato dell’intervento

Non è immaginabile, per lo meno nella maggior parte dei casi, ottenere uno splendido risultato se il chirurgo vi propina un “preventivo – cattura – pazienti” .

Vi ricordiamo anche che in Italia le spese sanitarie sono detraibili dall’Irpef nella misura del 19% quando la prestazione medica ha prevalente finalità non estetica. sono quindi detraibili gli interventi funzionali come la settoplastica o la rinosettoplastica a prevalente finalità funzionale. La rinoplastica estetica quindi non è detraibile. La legge ha inoltre previsto che per l’anno 2020 (e probabilmente gli anni successivi a meno che non intervenga una modifica legislativa) la detraibilità è soggetta al pagamento della fattura sanitaria con mezzi tracciabili come bonifico, bancomat e carta di credito.

Ad ogni modo per conoscere in maniera dettagliata il prezzo del proprio intervento è sempre consigliabile sottoporsi a visita medica. Contattaci per prenotare la tua visita!

Condividi