Rinoplastica: costi

Quanto costa un intervento di rinoplastica?

In relazione al tipo di correzione e il costo di un intervento di rinoplastica è variabile, da 2 mila euro a 7 mila euro nel caso sia necessario procedere alla correzione estetica del naso esterno con tutta la parte funzionale (setto, turbinati, FESS).

L’onorario dell’equipe chirurgica non varia molto a seconda dei compiti che deve assolvere, ciò che pesa maggiormente sul piatto della bilancia sono i costi di sala operatoria, proporzionali alla durata dell’intervento, la facoltativa scelta di una degenza e la Clinica che ci ospita.

Se si adottano tariffe al di sotto di quelle sopramenzionate si rinuncia ad almeno uno degli obiettivi:

– Sicurezza

La professionalità del chirurgo che sceglierete sarà in grado di mettervi al riparo da incidenti di percorso nel campo della salute generale. Sarà sua competenza indagare con un’anamnesi accurata quali esami richiedere per verificare il vostro stato di salute.
In condizioni di salute buone il rischio operatorio è assimilabile a quello della vita quotidiana (incidenti stradali, aggressioni, cadute accidentali e così via).
La composizione della equipe operatoria, in special modo mi riferisco alla figura dell’anestesista-rianimatore, rappresenta un tassello fondamentale nel puzzle della sicurezza. La presenza di figure professionali di esperienza e valore necessita di essere remunerata nella giusta proporzione.

– Qualità

Perché il chirurgo possa esprimere appieno le sue doti professionali, innate ed apprese, deve circondarsi di materiali e strutture all’altezza della sua missione. Questo concetto si applica in ogni fase del percorso: visita e studio, documentazione, preparazione farmacologica, preludio all’intervento, intervento chirurgico, immediato post-operatorio, visite di controllo, eventuali revisioni.
Coloro i quali avessero mai immaginato che l’intervento chirurgico fosse l’unica cosa di cui preoccuparsi (alcuni anglosassoni lo battezzano “nose- job”), possono allegramente abbandonare l’approccio, almeno in questa mia realtà, poiché, come vi sto raccontando, c’e un mondo!!

– Risultato

Non è immaginabile, per lo meno nella maggior parte dei casi, ottenere uno splendido risultato se il chirurgo corre come un treno ad alta velocità per paura di consumare tempo prezioso, che rosicchia avidamente il suo misero utile derivato da un “preventivo – cattura – pazienti”.

– Confort

Se si vuole volare oltre oceano, non necessariamente si ha l’obbligo di scegliere la Business Class, ma neppure la stiva per i bagagli. In entrambi i casi si arriva a destinazione. Ma, nel caso di un alloggiamento tra i bagagli, vi chiederete chi mai vi ha consigliato un tale inferno e, raggiunto l’albergo, cadrete distrutti nel letto. Se invece avrete scelto anche soltanto la Economy, scesi dall’aereo andrete a visitare!!